Comune di Moncalvo - Provincia di Asti - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Ravvedimento operoso

Stampa Stampa

COME FARE PER

Ravvedimento operoso

Come Fare:

Di cosa si tratta
Il ravvedimento operoso, regolato dall'articolo 13 del Decreto Legislativo n. 472/97 e successive modifiche ed integrazioni, è lo strumento che consente al contribuente di regolarizzare spontaneamente la sua posizione tributaria in caso di omesso, parziale, tardivo o infedele versamento dei tributi dovuti.
Grazie al ravvedimento i contribuenti possono rimediare spontaneamente alla violazione, applicando una sanzione ridotta e gli interessi moratori calcolati sulla base del tasso di interesse legale, senza dover incorrere a sanzioni più pesanti elevate a seguito dell’attività di accertamento del Comune.

Il ravvedimento  è consentito a patto che:
- sia effettuato  entro massimo un anno dalla data della violazione;  
- la violazione non sia stata constatata e notificata;
- non siano già state attivate dall’Ufficio Tributi  verifiche e altre attività di accertamento come notifiche, richieste di esibizione di documenti, invio di questionari ecc.

Sanzione da applicare
regolarizzazione entro 14 giorni dalla data di scadenza: 0,10% (per ogni giorno di ritardo)
regolarizzazione entro 30 giorni dalla data di scadenza: 1,50%
regolarizzazione entro 90 giorni dalla data di scadenza: 1,67%  
regolarizzazione entro un anno dalla data di scadenza: 3,75%

Interessi da calcolare
Gli interessi vanno calcolati (sull’imposta dovuta, al netto delle sanzioni) in funzione dei giorni intercorrenti tra il termine di legge entro cui doveva essere eseguito il versamento e la data in cui si esegue la regolarizzazione.

Per il calcolo occorre tener conto delle seguenti percentuali d'interesse:
1% annuo dal 01/01/2014 al 31/12/2014  
0,5% annuo dal 01/01/2015 al 31/12/2015
0,2% annuo dal 01/01/2016 al 31/12/2016
0,1% annuo dal 01/01/2017 al 31/12/2017
0,3% annuo a partire dal 01/01/2018
0,8% annuo a partire dal 01/01/2019

Modalità di versamento
Il contribuente che intende sanare la violazione dovrà munirsi di un modello F24 e compilarlo secondo le istruzioni allegate al modello.  

Per l’IMU dovrà essere barrata la casella relativa a “ravvedimento operoso” e si dovrà indicare l’importo totale comprensivo dell’imposta dovuta, delle sanzioni e degli interessi, utilizzando il codice tributo relativo alla tipologia di immobile.

Per la TASI invece, oltre a barrare la casella relativa a “ravvedimento operoso”  si dovranno indicare separatamente gli importi relativi al tributi, sanzioni e interessi,  utilizzando:
- per il tributo i codici che identificano la tipologia di immobile;
- per gli interessi il codice 3962 denominato “TASI – tributo per i servizi indivisibili – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif. – INTERESSI
- per le sanzioni il codice 3963 denominato “TASI – tributo per i servizi indivisibili – art. 1 , c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif. – SANZIONI.

Una volta regolarizzato il versamento occorre comunicare all'ufficio l'avvenuto pagamento, utilizzando l'apposito modello (in allegato) al quale dovrà essere unita la fotocopia della ricevuta di versamento.  

Al contribuente che pur avendo versato in ritardo l'imposta non ha effettuato il versamento comprensivo della sanzione ridotta e degli interessi, verrà inviato, nei termini di legge, un avviso di accertamento comprendente l'applicazione delle sanzioni intere e degli interessi maturati fino all'eseguito versamento.


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Riferimenti Normativi:
D.Lgs. N. 472 del 1997 (art. 13)
Legge 208/2015 (art. 1, c. 133 )

Documenti allegati:
File excelRavvedimento operoso (50 KB)


   

Calendario eventi


Link utili

Calcolo IMU e TASI
IMU 2018
TASI 2018
Unione Terre del Tartufo
Sportello Unico Edilizia (SUE)
Fiera Tartufo
Scuole Moncalvo
Regione Piemonte
Provincia di Asti
Bussola Trasparenza
Riciclo rifiuti
 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Moncalvo, Piazza Buronzo, 2
14036 Moncalvo (AT),
Codice univoco fatt. elettronica UFV1PP
CC.POSTALE IT14H0760110300000013061148
CC.BANCARIO IT45L0608510316000000006099
TESORERIA UNICA-solo per pagamenti da effettuare da parte di Enti Pubblici
IT82E0100003245111300300245

C.F. 80003610054 - P.Iva: 00192740058
E-mail: comunedimoncalvo@libero.it   E-mail certificata: protocollo.moncalvo@pec.it
E-mail D.P.O.: fabrizio.brignolo@libero.it    Pec D.P.O.: brignolo.fabrizio@ordineavvocati.eu